SOLOSS
SagomaCoverBlog10

facebook
twitter
instagram
Tasto DOWNFree
logoOff08VETTORIALE
16/09/2017, 20:48

#glemseck #101 #solitude #germany #caferacer #specialevent



GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!
GLEMSECK-THE-TOYLAND-!-//-IL-PAESE-DEL-BALOCCHI-!


 



 Noi di Super Special oltre che belli tosti siamo anche molto precisi, per questo avevamo programmato il nostro arrivo il giorno prima dell’apertura dell’evento.

Decisione di persone responsabili presa per darvi un report di tutto quello che avviene prima dell’avvio della manifestazione, preparativi, atmosfera, carrelli che scaricano moto da urlo e in più - visto che c’eravamo - ci siamo rilassati durante la serata con gli amici  di The Reunion, Milano Cafe Racer, Emporio Elaborazioni Meccaniche, Dino Romano, Cafericycles, Meccanicamente, Plan B motorcycles e tutti gli altri con i quali abbiamo condiviso l’idea Little Italy, nata  proprio per far gruppo. E cosi’ il giorno dopo, una volta deliberato che la bionda tedesca non è affatto male ma c’e’ di meglio, di buon’ora ci siamo diretti con ogni tipo di mezzo verso quello che era il vecchio circuito di Solitude. 

Lì in poche ore sarebbe partita la 12° edizione del Glemseck 101: tutti insieme abbiamo allestito un Village con tanto di mega tenda militare, cucina da campo, sdraio e super frigorifero. The Reunion / Little Italy al Glemseck è stata letteralmente presa d’assalto dai visitatori e addetti ai lavori per tutta la durata del 101. La voce che si mangiasse dell’ottima pasta e si bevesse dell’ottima birra sembra sia giunta sino in Grecia... mah !

Il Glemseck rappresenta probabilmente il più grande raduno cafè racer europeo e offre quanto di nuovo avviene nel vecchio continente, in poche parole un Motorcycle Happenig con la regola base dello Spirit of 101 ovvero spazio totale per preparatori e partecipanti, senza limiti e con la massima libertà di espressione: l’olimpo delle moto più eclettiche in assoluto !

Durante tutto il weekend ci si sfida come ai vecchi tempi sull’ottavo di miglio e le regole nella maggior parte dei casi sono semplici: due cilindri, due ruote, nessun raffreddamento a liquido e una bella bombola di NOS!

Le gare sono divise per tipologia: c’è  Essenza, dove oltre a sfidarsi sulla velocità uno contro uno alla bandiera a scacchi c’è anche una gara di design con moto bellissime e molto cattive, e ancora il Bmw Boxer Sprint, il Motorradd Magazine Sprint e il Sultans  of  Sprint tanto per citare quelli che ci hanno fatto girare la testa e battere il cuoricino.

Uno showrun d’eccezione apre le competizioni: lo hanno chiamato Clash of Legends e i protagonisti sono state appunto due leggende. Freddie Spencer e Kevin Schwantz che insieme, rispettivamente con Honda e Suzuki hanno messo da parte diversi titoli iridati del Motomondiale dei bei vecchi tempi andati.

Essenza rappresenta quanto di più veloce ed elegante si possa pensare in una competizione di motociclette: si sono sfidati piloti come Katja Poensgen con la Indian di Young Guns, la stuntgirl Mai-Lin Senf, la nostra Francesca Gasperi e lo stiloso Elvis con la sua bellissima Triumph di Artigianeria Brunetti. Il torneo  itinerante si e’ concluso proprio a Solitude con la finale vinta dall’americano Nate Kern e la sua fantastica Nine T carbon. La classifica generale di Essenza assegna il primo posto proprio ad un italiano: il fortissimo Leonardo ’Leo’ Schingaro sulla Moto Guzzi V11 di Seven Motors.

Un sintesi estrema delle gare più significative del Glemseck, ma non abbiamo dimenticato il Sultan of Sprint Challenge !
Immaginate un villaggio colorato dalle aiuole fiorite, circondato da un bosco enorme e fitto popolato da personaggi fiabeschi, c’è tutto per farla diventare una favoletta rockabilly per piccoli rockers !!

«Lì non vi sono scuole, lì non vi sono maestri, lì non vi sono libri. In quel paese benedetto non si studia mai. Il giovedì non si fa scuola, e ogni settimana è composta di sei giovedì e di una domenica».

Glemseck con il S.o.S. diventa IL PAESE DEI BALOCCHI !

Chi di voi non c’era, perchè era al matrimonio della cugina, si è perso quanto di più divertente e pazzo si possa immaginare con moto da sparo e in compagnia di personaggi dal "polso" e ruote fumanti..

Il Sultans of Sprint non si limita alla velocità, perchè è una vera e propria gara al limite tra tecnica e pazzia creativa, ogni team si presenta con il suo personalissimo stile, la gara si è svolta sostanzialmente in quattro round: Monza - Italia, Montlhéry - Francia, Spa Francorchamps - Belgio (dove la pioggia ha però impedito gli sprint race) e qui in Germania al Glemseck.

La vittoria dell’intero campionato 2017 e’ stata attribuita per punteggio a Mellow Motorcycles con la Frankenstein, base Ducati ma non solo :-)  ..  al secondo posto la Skinny Beast del team Schlachtwerk e al terzo meritatissimo posto il team dei nostri amici di Milano Cafè Racer con Sami Panseri con la Ducati  #Ciaparat (che per chi non abita sui navigli significa "Acchiappa topi"). 

Fra i più bizzarri i tedeschi di Radical Guzzi con la NoSferatu, Christian di Plan B con la splendida Hugly Duck, e Bernard Mont - Nowhere Fast; personaggi strani e piloti di gran manico con moto dalle fattezze più originali che si presentano sulla pitlane mascherati da Dracula, Gladiatori e Zombie, tutti accompagnati da Andy Baba il Sultano con il suo turbante dorato, le scimitarre e l’ombrellone fucsia !

Per scalare la classifica dei Sultans servono i punti guadagnati in pista, quelli ottenuti per il Crazy Style e quelli guadagnati nel "Party Monster" serale, dopo le gare.
Il nostro dovere di cronaca ci ha spinti a partecipare alla serata di chiusura del torneo, poichè l’idea era quella di darvi un’esatta cronaca degli eventi, quindi ci siamo sacrificati fino a notte inoltrata per non perdere nulla della gara che nella parte finale si è svolta a botte di rock&roll e punk rock proveniente solo da vinili 45 giri!

Burnout che alzano nuvole di fumo.. motociclette che sembrano prender vita al ritmo dei Ramones, luci colorate e tante birrette, il ’motore spilla birre’ di Radical Guzzi creato da un blocco bicilindrico 1000cc ha al posto degli iniettori due manicotti da cui sgorga la bionda come nelle più belle favole per bimbi !

Mentre ci godevamo l’ennesimo drink con Pinocchio, Collodi e i Fratelli Grimm (credo), ci giuravamo di aver visto anche Cappuccetto Rosso... ma dopo un attenta e approfondita analisi abbiamo concordato che fosse Benedetta Zaccherini [SprintRace Fmi Championship] con Irene Lavorini [Meccanicamente] e che il cestino in realtà fosse il bauletto di uno scooter a cui avevano dato fuoco prima di arrivare al party !

Qualche scatto per voi..
#SS

Eng_

We of Super Special aren’t only hard but we’re also precise, for this we planned our arrival the day before the opening of the event. Decision by responsible persons taken to evaluate and give you a fair report of everything that happens before the start of the event, preparations, ambience, howling motorcycles and carts that download in addition-given that there we were-we enjoyed an evening with The Reunion, Milano Cafe Racer, Emporio Elaborazioni Meccaniche, Dino Romano, Cafe Rycicles, Meccanicamente, Plan B motorcycles and many other friends with whom she was born the idea of Little Italy, in short, a good excuse to make group ... and so the next day once ruled that the German beer blonde isn’t bad, but it gets better, so early we moved all in no particular order and with all kinds of means towards what was the old Solitude circuit. And right there where a few hours would match the 12nd Edition of Glemseck 101, all together we have set up a real Village with mega military tent, camp kitchen, lounge chairs and a large imperial refrigerator ... The Reunion / Little Italy at Glemseck. A situation literally stormed by visitors and insiders for all the duration of 101. Trall’s more what you ate of great pasta and drank beer seems to have come up in Greece ... 

Wanting to give a summary of what this event is, it can be said that Glemseck probably represents the largest European café racer event and features new takes on the old continent, is a Motorcycle Happening with the basic rule elaborated and redecodified  of Spirit of 101 or total space preparers and participants, without limits and with maximum freedom of expression, which is the olympus of the most eclectic ever!!

Inside there are challenges like old times on the eighth of a mile and rules in most cases are simple, two-cylinder, two-wheel, no liquid cooling and if you want a nice can of NOS !

The races are divided by type: there is the tournament Essenza - the essence of motorcycles, where in addition to compete on speed, in parallel to the checkered flag, there is also a design competition where there are beautiful bikes and bad.
The Bmw Boxer Sprint, the Sprint Magazine Motorradd and the Sultans of Sprint to name those who made heads turn and twinkling the little heart.

An exceptional showrun opens the competition: they called it Clash of Legends and the protagonists were two legends. Freddie Spencer and Kevin Schwantz, together with Honda and Suzuki respectively, have put together some iritated titles in the old-fashioned times.

Essenza represents the most quick and elegant you can think of in a competition: inside challenged racers like Katja Poensgen with Indian Young Guns, the stunt Mai-Lin Senf, our Francesca Gasperi and lang Elvis with his beautiful Triumph of Artigianeria Brunetti. The roving tournament ended just in Solitude with the final won by american Nate Kern and his fantastic Nine T carbon. The overall Essenza Awards first place to Leonardo ’ Leo ’ Schingaro on the fantastic V11 of Seven Motors.

We made a brief summary of the competitions at Glemseck, neglecting some to leave the worthy space at the Sultan of Sprint Challenge!

Imagine a colorful village from flowerbeds, surrounded by a huge and dense forest that surrounds and tale characters who populate it, there is everything to make it a bedtime story for small rockabilly rockers!!

<< There are schools, there are masters, there are books. In that blessed land not you study ever. On Thursday, you don’t do school, and every week is comprised of six Thursdays and one Sunday. >>

Glemseck with the S.o.S. becomes the LAND of TOYS!!

For those of you who wasn’t there because he went to the wedding of her cousin we tell you that you missed the most funny and crazy imaginable with motor scooters and in the company of characters with "pulse" and smoldering wheels ... The Sultans of Sprint in fact doesn’t stop at speed but it’s a real race to the boundary between technique and creative madness, each team presents his very personal style, the race took place in four rounds: Monza-Italy, Montlhéry-France, Spa Francorchamps-Belgium (where the rain has prevented the sprint race) and here in Germany at Glemseck. The victory of the entire Championship 2017 was attributed to majority of scoring a Mellow Motorcycles with Frankenstein, based on Ducati but not only  :-) ...  in second place the Skinny Beast of Schlachtwerk Team and third deserved place the team of our friends Milano Cafe Racer with Sami Panseri with something for everyone, "Ciaparat" doesn’t live on the canals of Milano means "catch the cat" ! 

Frankenstein, Skinny Beast, Ciaparat but even Germans of Radical Guzzi with NoSferatu, Christian of Plan B with the splendid Ugly Duck, and Bernard Mont Nowhere Fast; odd characters and pilots of large handle with motorcycle features more originals that occur on the pitlane disguised as Dracula, Gladiators and zombies, all accompanied by Andy Baba, the Sultan with his golden turban and umbrella fuchsia !

The rule of the Sultans are points earned on the track, those obtained for the Crazy Style and those earned in Party Monster in the evening after the races. It’s our duty to record that prompted us to attend the closing night of the tournament, the idea at the start was to give you an exact chronicle of events so we sacrificed till late so you don’t lose anything of the race that at the the final was held in cask of rock & roll and punk rock band only from 45 RPM vinyl !

Burnout who raise clouds of smoke ... motorcycles seem to come to life to the rhythm of the Ramones, colored lights and beer from all directions, the Radical Guzzi beers brooch engine created by a block-twin 1000cc injectors has in place two sleeves from which flows the blonde as the most beautiful fables for kids !
While we were enjoying yet another drink with Pinocchio, Collodi and the brothers Grimm (I think), there we swore to have seen even little Red Riding Hood ... but after a careful and thorough analysis, we agreed it was Benedetta Zaccherini [SprintRace Fmi championship] with Irene Lavorini [Meccanicamente] and that the shopping basket was in reality the top box of a scooter burning before arriving at the party !

Any shots for you ...
#SS



1
Super Special  è un blog e non risponde ad obblighi relativi ad una testata giornalistica, dunque non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Gli articoli sono di proprietà degli autori, tuttavia possono essere pubblicati e divulgati, a condizione che venga citata la fonte indicando il link di provenienza.
Le immagini e i video sono reperiti da internet (considerati quindi di pubblico dominio) e, ove possibile, è inserito il credito al legittimo proprietario.
Qualora lo stesso fosse contrario alla pubblicazione può segnalarlo all'indirizzo mail superspecialmag@gmail.com  e il contenuto sarà immediatamente rimosso.
Gli autori si riservano il diritto di rimuovere i commenti considerati offensivi, diffamatori o di natura pubblicitaria.

Copyright © 2016  Super Special  -   All rights reserved  -  Powered by SuperSpecial

Create a website