SOLOSS
SagomaCoverBlog10

facebook
twitter
instagram
Tasto DOWNFree
logoOff08VETTORIALE
30/04/2018, 01:39



HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-
HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-
HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-
HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-
HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-
HELL’S-KITCHEN-GARAGE-//-BMW-R-NINE-T-VALVOLINE-EDITION-//-


 ITA-ENG



Dopo un mese di pioggiaa catinelle, ho finalmenteavuto la possibilità diandare al garage di Hell’sKitchen e vivere un’esperienzaunica. La primacosa che vedi quandoentri nel laboratorio diJorge (Hell’s Kitchen GarageConstructor) è unagrande fila di 6 special, easpetta un attimo ... laggiù,nell’angolo sinistro sivede un chevy, freddo earrugginito ! L’ambientazioneti fa sentire alla finedi un lungo viaggio, comese da Burgos (Spagna) fossiarrivata in Texas (USA). #00 apr018 - superspecialmag.comOgni volta che leggo diuna special non parlano mai del suo costruttore, cosa credo essen-ziale per apprezzareil concept e la bellezza della motocicletta.Questo è il motivo per ilquale voglio incontrareJorge di Hell’s KitchenGarage, grande appassionato e amante dicultura e motocicletteamericane, più di ognialtra cosa. Quella pas-sione per le due ruoteche rappresenta la suaanima, ed è questo chelo riempie di creativitàe abilità nelle sue prduzioni. Per esser piùprecisi: egli realizzapraticamente il 100%di ciò che costruisce epersonalizza, ed esternalizza solo la tappezzeria. Tutto si svolgein casa, dalla proget-tazione alla produzione e assemblaggio,painting compreso. Dopo aver ammiratoquesta bellissima scena, imiei occhi hanno trovatola protagonista di questoarticolo, il NineT "Valvo-line edition" Café Racer.Questa super moto è stata costruita su una BMWR NineT 1200 Pure. Lineepulite, aspetto minimale, un razzo compatto!L’unica cosa a cui pen-savo era: provarla !Accendo la moto e ilcockpit con l’ultima tecnologia Motogadgetparte con le evoluzionia cristalli liquidi e mo-stra il tachimetro.. Nonho mai visto prima unacosa del genere su di unCafé Racer. Accendo ilmotore, e la moto iniziaa ruggire, uno splendi-do suono esce dal tubodi scarico in alluminioSpark completo di im-pianto di scarico tutto intitanio. E’ un buon inizio ! 


Afferro il manubrio per iniziare ilviaggio e la posizione del corpoè completamente diversa dallamoto originale; sembra davverouna moto da corsa, con peda-ne arretrate in alluminio fatte amano, anche piuttosto confortevole coi suoi semi-manubri in alluminio. L’avantreno della motoè costituito da una forcella rovesciata con una nuova taratura settata sulla nuova posturae peso, e dai freni anterioriBrembo a quattro pistonciniche mi consentono di frenare in modo sicuro, più tardipossibile ed efficacemente.Con il passare del tempoe dei chilometri, comincioad apprezzare ancora dipiù la moto, il suo moto-re potente è stato rimappato e l’iniezione riprogrammata ha apportatoun incremento di po-tenza del 5%. Come hodetto prima, sembra-va un razzo ed è così,la potente accelerazione mi emoziona.
Nonostante sia un motore po-tente, è comunque una motomolto semplice e docile, cheentra in curva in maniera davvero molto rilassata e corretta.Dopo un piccolo giro attorno al piccolo villaggio decidodi andare in città. Mentre mifermavo al primo semaforo,alcune persone hanno inizia-to a fissare questa meravigliacon cerchi a raggi e pneuma-tici Metzeler con una mescolaextra bianca. Faro anterioreFull LED e un cupolino mini-mal fatto a mano con stafferealizzate ad-hoc per poteraccogliere la base di supportodella strumentazione, comedicevo un Motoscope Pro diMotogadget con pulsanti diaccensione e spegnimento.Luce verde! Indicatore luminoso a destra ... e wow ! Laparte terminale del manubrio lampeggia !! Dettagliomolto particolare e originalegrazie agli indicatori Motoga-dget led M Blaze disc instal-lati alla fine dei semimanubri. F i n a l m e n t e ,dopo un gran belgiro serale decidodi tornare al lab diJorge per continua-re a guardare i detta-gli di questa special.Subchasis modifica-to e tagliato con unlook posteriore da veracafe racer fatto a manocon telaietto costruito dazero. Luci posteriori a doppio Led verticale sempre diMotogadget e bellissima sel-la in pelle nera con cucituretrasversali e rivetti in stile anni’60. Un nuovo serbatoio di car-burante in metallo fatto a manoche conferisce alla moto quell’aspetto racing per nulla scontato.. 
Alla fine, ahimè, ho dovuto sa-lutare questa fantastica motocicletta, ma i suoi fantastici colori, classici di BMW, rimarrannostampati nei miei occhi per un bel pò. _
Hell’s Kitchen Garagemodella i sogni dal 2014.


Eng__


After one month raining cats and dogs, I finally had the chance to go to Hell’s Kitchen Garage and live a unique experience. First thing yousee when entering Jorge’s Workshop (Hell’s Kitchen Garage Constructor) it’s a big row of 6 especial bikes, and wait a minute... over there,left corner you can see a rusty cool chevy. The whole environment makes you feel like you just travelled from Burgos (Spain) to Texas (USA).Everytime I read about an especial bike, they never talk about its constructor, which i think its essential to understandthe concept and beauty of the bike. That’s why i want you to meet Jorge, Hell’s Kitchen Garage enthusiast and loverof American motor culture and motorcycles more than anything. That passion for two wheels and what it representsis what makes him give his soul, creativity and skills in his creations. To point out that he mades almost 100% of theconstruction / customization, outsourcing only the upholstery. He carries out design, manufacture and assembly, including painting.#00 apr018 - superspecialmag.com valvoline editionAfter admiring this beautiful scene, my eyesfound the star of this article, the NineT "Valvolineedition" Café RACER. This greatbike it’s been built up from a BMWNineT R 1200 Pure. Clean lines,a minimal appearance, ¡It’sa compact rocket! Theonly thing I wasthinking of wastesting it... 
I turn on the bike, and you can see a very unique screen withthe latest motogadget technology, showing speedometer, revolutions,gear... I’ve never seen before something like thisin a Café Racer. Next step, I start the engine, and the motorcyclestarts to roar, a beautiful sound comes out ofthe Spark aluminum exhaust pipe followed by a wholetitanium exhaust line. That’s a good start!I grab the handlebar to start the trip, and thebody position is completely different from theoriginal bike, this is like a racing bike, with delayedhandmade aluminum footpegs, and quiteconfortable thanks to it’s aluminum semihandlebars. It has all front side of the bike replacedby an inverted fork with a new tareaccording to the new posture and weight,four-piston Brembo front brakes that allowsus to safely break more late and efficiently. As time goes bye, I start liking the bike even more,its powerfull engine that’s been fuel injectionreprogramed which means that increases itby 5% amazes me. As I said before, it lookedlike a rocket and it is a rocket, it’s acceleration power thrills me. Despite it’s power-ful engine, it’s a very easy and docile bike,that goes into turns ina very easy way.After a small ride around the small villageI decided to go to the city. As I stoppedin the first traffic light a few peoplestarted staring at this wonder withradius rims, Metzeler tires withan extra white compound. LEDfrontlight and a handmade screen mask type with its bracketsspecially made to accommo-date the new motogadgetscreen and ignition andcut out exhaust buttons. Green light! Light indicator to the right... andwow!, the end of thefist is blinking!! Verynice and original de-tail to position ledmotogadget indicators in theend of the semihandlebar. Finally, after a great evening i decidedto go back to Jorge’sworkshop and continue looking in detail this special bike.Modified and trim-med subchasis witha handmade cafe racer rear look built upfrom zero. Doubleled rear lights andmotogadget led indicators and a blackleather seat withtransverse seamsand rivets 60’ style.A new handmademetal fuel tank withthat racing look.Sadly, by the endof the they i hadtos ay good bye tothis amazing bike,but its great pantin-gs, similar to those from BMW, willstay on my retina.
Hell’s Kitchen Garage, shaping dreams since 2014 _


#SS
Pics: Omar Moreno



1
Super Special  è un blog e non risponde ad obblighi relativi ad una testata giornalistica, dunque non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Gli articoli sono di proprietà degli autori, tuttavia possono essere pubblicati e divulgati, a condizione che venga citata la fonte indicando il link di provenienza.
Le immagini e i video sono reperiti da internet (considerati quindi di pubblico dominio) e, ove possibile, è inserito il credito al legittimo proprietario.
Qualora lo stesso fosse contrario alla pubblicazione può segnalarlo all'indirizzo mail superspecialmag@gmail.com  e il contenuto sarà immediatamente rimosso.
Gli autori si riservano il diritto di rimuovere i commenti considerati offensivi, diffamatori o di natura pubblicitaria.

Copyright © 2016  Super Special  -   All rights reserved  -  Powered by SuperSpecial

Create a website