solo Instagram png x web
solo Instagram png x web
solo twitter png per web
solo facebook png x web
SagomaCoverBlog09
logoOff08VETTORIALE
Tasto DOWNFree
26/02/2016, 14:45

#officinemermaid #milano #ducati #scrambler



REVOLUTION-//-Officine-Mermaid
REVOLUTION-//-Officine-Mermaid
REVOLUTION-//-Officine-Mermaid


 Un insolito Scrambler-Bobber dall’officina milanese



Parola d’ordine: Scrambler, Sixty 2
Nome: Revolution
Concezione: Stravolgimento
Genere: Bobber

Così è stata battezzata la motocicletta presentata a MBE dal preparatore milanese e customizzata con dettagli piuttosto agressivi.
A nostro avviso una delle più curate ed essenziali Scrambler Sixty 2 mai preparate sino ad oggi, bensì le modifiche appaiono evidentemente soprattutto di carattere estetico, e non immediatamente visibili al primo colpo d’occhio; probabilmente a causa dell’uniformità della colorazione scura di tutta la moto. E’ stata molto alleggerita del superfluo e, nella speranza che esista anche un modo per poterla "targare", abbiamo molto apprezzato il lavoro eseguito su questa special con telaietto posteriore accorciato (non poco) e con una posizione di guida cambiata grazie all’ampio manubrio posizionato ad arco.

Molto interessanti la sella monoposto artigianale, un favoloso pin stripping dedicato sul serbatoio, le piastre di sterzo lavorate a mano e le tabelle portanumero in cuoio, anche queste lavorate a mano, che riportano il nome Revolution, la firma dell’officina e un bel 68; proprio queste tabelle sembra conferiscano al retrotreno qualcosa che completa le linee.. oltre che un bel tocco di "manualità" alla moto stessa..

I carter delle cinghie di distribuzione sono stati rimossi, per cui l’impianto di cinghie e pulegge è a vista, a nostro avviso un pò rischioso per andare a spasso... anche se piuttosto diffusa come abitudine "ducatista" :)

Sulla moto è stato rimosso il parafango anteriore come nella migliore tradizione Bobber, le ruote (uguali) da 17" ospitano pneumatici Pirelli, con quel curioso effetto di "ruota grossa" sull’anteriore..

L’impianto di scarico è quello originale dello scrambler rivisto in una configurazione estetica "bendata" per una parte e verniciata opaca per il terminale.
L’avantreno è molto nudo ed essenziale riporta oltre la strumentazione originale anche il faro di serie riposizionato. 

L’effetto finale è davvero degno di nota ! Grazie O. Mermaid !


1
Create a website