solo Instagram png x web
solo Instagram png x web
solo twitter png per web
solo facebook png x web
SagomaCoverBlog09
logoOff08VETTORIALE
Tasto DOWNFree
29/08/2018, 12:39



VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM
VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM
VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM
VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM
VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM
VTR-CUSTOM-//-WHITE-VENOM


 



Se pensavate che "GOODWOOD12" (che avete ammirato nella classe ESSENZA aGlemseck 101) fosse già il top della customizzazione su base R1200LC ...bè,sbagliavate.  E sbagliavamo anche noi, perchè non riuscivamo a immaginare  un mostrocome VENENO il nuovo progetto di VTR Custom. Una BMW boxer radicale, allo stesso tempo un concentrato di artigianato,tecnologia e lavorazioni di altissimo livello. Progettata per un facoltoso (e fortunato) cliente, il tutto è iniziato conuna lista di parti che sarebbero andate ad equipaggiare questo progetto. La lista della spesa che ogni motociclista vorrebbe, le migliori parti dagara disponibili: Forcella anteriore e ammortizzatore ÖHLINS FGR, pinze edischi Brembo da corsa, pompa freno e frizione Magura HC3, ruote in carbonioBST, sistema Wizzard NOS. Non bastasse, anche per le lavorazioni meccaniche si è cercato il meglio.Prendiamo la coda: pur rimanendo fedeli alla loro  regola"nessuna copia o replica delle nostre moto", i preparatori elveticihanno pensato "e se il proprietario cascasse?". Nessun problema, quando non si hanno problemi di budget: si scansiona lacoda originale, si va alla SAUBER F1 (si, avete letto bene) e se ne fa fare unascansione/stampa 3D, così da dare al proprietario una copia esatta comericambio. Non bastasse, e visto che era sempre nelle vicinanze, per adattare laforcella OHLINS FGR si è ricorso all’aiuto della Suter, che non ha certobisogno di presentazioni. Il resto è un compito che viene svolto in casaAll’anteriore c’era bisogno di una protezione per le alte velocità e sisceglie una linea minimalista e radicale anche perchè il proprietarioinizialmente non aveva interesse ad avere i fari. Il posizionamento della bombola del NOS è  stata una sfida, perrenderla allo stesso tempo visibile ma senza avere il classico effetto"appeso". Si sceglie quindi di posizionarla al posto della scatola filtro diserie, con il solo manettino di aperture che sporge. Cupolino e parafango in carboniosono due pezzi unici della VTR). Le luci anteriori e posteriori non erano statepreviste, come detto, ma un mese prima di finire il proprietario si èpresentato e ha chiesto di avere una piccola luce da bici ... pur sapendo chein strada rischia davvero di farsi arrestare! Per la verniciatura, l’idea era quella di ottenere lineeaggressive movimentando un pò il bianco di base e l’obbiettivo ci paredavvero centrato.Il motore al momento è standard, quindi nessun grande alesaggio, pistoniforgiato, alberi a camme di gara ecc. ma. con i filtri K & N completamenteaperti (con gli ugelli NOS), sistema di scarico Race completamente tagliato sumisura, più sistema NOS attivato supponiamo circa 170 HP, ma Dyno dirà la veritàpresto.Di questo MEGA progetto, la cosa che ci stupisce di più è la dichiarazionedei ragazzi VTR: "non mandateci mail per codino, parafango o single parti: nonreplichiamo nulla, per noi ogni singola moto deve essere unica".Questo significa creare esemplari unici: complimenti ragazzi!!


Eng_


If youthought that "GOODWOOD12" (which you admired in the ESSENZA class atGlemseck 101) was already the top of custom tree for an R1200LC based bike...,Well, you were wrong. And we werewrong too, because we could never have imagined a monster like "VENENO",the new VTR Custom project.A radicalBMW boxer, a concentration of craftsmanship, technology and workmanship of thehighest levels. Designedfor a wealthy (and lucky) client, it all started with a list of parts that wereto enhance this project. Theshopping list is one that any rider would like, the best parts available: ÖHLINSFront forks and FGR shock absorber, Brembo racing calipers and discs, MaguraHC3 brake and clutch master cylinders, BST carbon wheels, and to top it off, aWizzard NOS system. Not enoughthough, all the mechanical work is the best that VTR can do. Take thetail for instance: while remaining faithful to their motto, "no copies orreplica of our bikes", in this case the Swiss constructers have alsoconsidered "what if the owner falls?".No problem,when you are not limited by budget constraints: you jump the queue, you go toSAUBER F1 (yes, you read that right) and they do a scan / 3D print, to give theowner the ability to reproduce the same again.Not onlythat, and since they happen to be in the vicinity, they looked to Suter, whocertainly need no introduction, to assist in adapting and setting-up the OHLINSfork and FGR shock. The rest are tasks done in house. At thefront a small fairing is used for wind protection at high speeds with aminimalist and radical line chosen because the owner initially had no interestin having any lights.Thepositioning of the NOS bottle was also a challenge, make it visible but withouthaving the classic "hanging somewhere" effect. It is located in place ofthe standard air filter box, with only the operating knob protruding. Bothfairing and fender in carbon fibre are unique to the VENENO). Initially thefront and rear lights were not fitted, as previously mentioned, but a monthbefore finishing the owner showed up and asked to have minimal bike lighting... even knowing that on the street he is likely to get arrested! For paint,the idea was to accentuate the aggressive lines using a basic white with acentral stripe. The engineis currently standard, so no big bore, forged pistons, race camshafts etc. Withopen K & N filters, and a shortened, low level exhaust system, plus the NOSsystem, we assume about 170 HP, but truth will tell on the Dyno soon. Of thisMEGA project, the thing that amazes us the most is the mission statement of theVTR boys: "don’t send us emails for pigtail, fender or single parts: we do notreplicate anything, for us every single bike must be unique".This meanscreating unique specimens: Congratulations guys !! __



1
Create a website